L'autore

Eugenio Roscini Vitali, Colonnello dell’Aeronautica Militare in congedo. Arruolato nel 1972, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all’Istituto Superiore di Telecomunicazioni (Roma) e frequentato i corsi di perfezionamento presso il Reparto Operativo Sperimentale (Latina) e la Scuola NATO di Oberammergau (GE). In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa (Verona), la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata (Vicenza), il Comando NATO di AFSOUTH (Bagnoli) e le basi NATO di WEST STAR e BACK YARD. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR); insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e della Croce d’Oro per Anzianità di Servizio e decorato con le Medaglie NATO per le operazioni nell’ex Jugoslavia e in Kosovo. Ha collaboro con diverse testate giornalistiche on-line e associazioni internazionali con particolare attenzione alle questioni Mediorientali e alle crisi umanitarie nel Continente Africano.



Il 10 ottobre 2014 l'associazione studentesca dell'Università Bocconi di Milano, ALEPH - Analisi Strategiche, ha organizzato un convegno di discussione sul tema della "Cyber sicurezza e le relazioni internazionali". All'incontro hanno partecipato l'Ambasciatore Giulio Terzi di Sant'Agata, già Ministro degli Esteri  con una decennale esperienza diplomatica nelle più importanti ambasciate del mondo, e il Col. Eugenio Roscini Vitali, Ufficiale dell'Aeronautica Militare Italiana in congedo che oggi gestisce il blog IT log defence, diffusione online di informazioni e notizie open source inerenti al settore industriale e operativo della Difesa. 



Citazioni:


    






La guerra dei droni













A Mosca le "olimpiadi dei carri armati"








Il 2014 da ‘Guerra Fredda’ Armamento della Russia pronto al gelo siberiano

Arsenale del mondo a stelle e strisce La Russia insegue

Lo spionaggio russo avrebbe salvato Erdogan dai golpisti

Cina superpotenza navale entro il 2020 il dominio dell’Oceano Pacifico?








Oltre le barricate del non sapere